31.05 ▸ Happy Ending

°°°°°°°°HAPPY ENDING°°°°°°°° By CANDYBAR
Per lui, per lei e … tutto quello che c’è nel mezzo!
😁

L’APERITIVO “SPUMEGGIANTE” BY CANDYBAR:
IL PRE-SERATA BOLOGNESE ELECTRO SWING!
😍😍😍 😍😍😍 😍😍😍 😍😍😍 😍😍😍 😍😍😍

VI ASPETTIAMO NUMEROS* PER SORSEGGIARE OTTIMI COCKTAILS, STUZZICARE CIBI DELIZIOSI E MUOVERE IL FONDOSCHIENA (CON DISCREZIONE, DEL RESTO È UN APERITIVO)
💃🏻

TROVIAMOCI TUTTI AL “RIPASSO”, DALLE 19.
NOI SIAMO GiÀ LÌ, E VOI?

Aperitivo Electro Swing by Mr Brenno.

INGRESSO LIBERO
BUFFET


10.05 ▸ Bologna Calibro 7 pollici

Venerdì 10 maggio a partire dalle 20 girano i dischetti di Bologna Calibro 7 Pollici. Come al solito, il meglio della vintage black music dagli anni 50 alla fine degli 80, su scricchiolante vinile 7 pollici.

A dissetarvi ci pensano i regaz di Ripasso.


08.05 ▸ Reading di Uroboro, un libro di Leda Gheriglio

Mercoledì 8 maggio, alle 21:00, Max Pincigallo leggerà alcuni dei racconti del libro di Leda Gheriglio Uroboro, accompagnato dalla musica elettronica di Ceci Stuck e Fabio Vassallo.

Leda Gheriglio
Ha presentato il libro Uroboro a Catania (Barnaut), Napoli (ex asilo Filangeri), Bologna (Igor libreria), Torino (Ultima Thule) e Roma (Hacker Porn Film Festival). Il libro è una raccolta di 33 racconti vicini a temi come la violenza, la solitudine, il desiderio, l’angoscia, l’impotenza, la morte. Ogni racconto è parlato in prima persona da personaggi maschili e femminili e ogni racconto ha una sua diversa storia. Il filo rosso che lega le voci di Uroboro è visibile solo nell’insieme dei 33 racconti che contiene.
Prima di Uroboro Leda Gheriglio ha scritto un romanzo dal titolo “Il clitoride càtaro” ed è possibile trovare alcuni suoi testi nella rubrica T squirt di Queef Magazine e sulla rivista Svacco Creativo.
A Bologna, Max Princigallo ha già letto i testi di Leda al Birrificio popolare e al Macondo. Il prossimo appuntamento in agenda per Uroboro è al primo porn festival di Catania: “Vieni?”.

Dopo il reading, Leda Gheriglio parlerà della sua scrittura con i presenti e con ogni avventore che avrà desiderio di parlarle.

Sarà possibile acquistare le copie del libro durante la serata.


Groovin’ with Ragoo Records

03.05 ▸ Groovin’ with Ragoo Records

Groovin’ with Ragoo Records @ Ripasso
▸ Venerdì 3 maggio, dalle 19:00 🎧

Per Ragoo Records la musica è come un sugo, ingredienti diversi per origini e sapori, che, cucinati a fuoco lentissimo, creano nuove entità.

▸ LINE UP ▾

▸ A Guy Called Fu Lvio
https://bit.ly/2UmPvLh

Brothermartino
https://bit.ly/2CM4Uea


Bazzabart

27.4 ▸ Bazzabart Vintage Shop & Art Exhibition

Sabato 27 aprile alle 18:30, un nuovo appuntamento BAZZABART > powered by Ripasso & Vintage In The Garden 💣💣💣

▸ VINTAGE IN THE GARDEN ▾
È un progetto creativo che ha ubicazione in via Frassinago. L’ idea nasce sei anni fa in un’ ampia casa di via Galliera dove curiosi e creativi erano invitati a partecipare. Musica, sfilate, arte e incontri.
Ora è uno store che presenta una vasta offerta di capi vintage uomo/donna attraverso un’ accurata ricerca di tessuti e fantasie. Si distingue per i prezzi popolari e la cura del prodotto finale e lo spazio è sempre alla ricerca di creativi che possano gratuitamente esporre le proprie opere all’ interno del negozio.
Vintage in the Garden collabora con artisti, registi e persone che amano giocare con gli abiti e hanno un amore verso il vintage.

▸ 1HNDRD EXPO ▾
Esposizione a cura di Francesco Del Conte ▾
<< Questa esposizione rappresenta tutte le fughe dalla realtà che provo a immaginare ogni giorno,attraverso disegni e colore. Ci saranno quadri molto diversi tra loro; non mi piace fossilizzarmi su un solo tipo rappresentazione grafica: mi annoia. Non parto mai da un soggetto prestabilito e se capita lo dipingo pochissime volte in serie. I soggetti saranno disconnessi tra loro: meduse,oggetti religiosi,volti di animali e fantasie di ogni tipo.
Non ci sarà alcun tipo di tema collegante.
La maggiore importanza è data al colore e a ciò che mi trasmette nel preciso istante in cui comincio a dipingere. Potrei definirla una vera e propria pittura in “freestyle”, senza regole teoriche e con tecniche di pittura varie.
Ho preso spunto da qualsiasi tipo di arte e artista.
Non ho uno stile mio: sono molto influenzabile e lunatico dal punto di vista creativo.
Spero possiate entrare nel mio mondo attraverso la creatività e l’immaginazione che ho riportato su queste tele. Buona visione. >>


6.04 ▸ Groovin’ with Ragoo Records

Groovin’ with Ragoo Records @ Ripasso
▸ Sabato 6 aprile, dalle 19:00 🎧

Per Ragoo Records la musica è come un sugo, ingredienti diversi per origini e sapori, che, cucinati a fuoco lentissimo, creano nuove entità.

▸ LINE UP ▾

▸ A Guy Called Fu Lvio
https://bit.ly/2UmPvLh

Brothermartino
https://bit.ly/2CM4Uea


5.04 ▸ KTF vs Love is noise

KTF vs Loveis Noise @ Ripasso
Friday, April 5
Start ▸ 19:30

The rarest northern soul music on vinyl alongside with funky local heroes.
KTF and Love is noise together at Ripasso!

#vinyl #beat #funky #northern #soul #mods #uk


30.03 ▸ Djset Esistenzialista

Sabato 30 marzo
Djset by Beppe Lo Bue | Atmosphere BolognaCaron Dimonio
Inizio h 21.00

▸ Sabato 30 marzo come tanti altri sabati che si espandono all’infinito nel tempo ci inoltreremo nella notte con sonorità vecchie e nuove electro/post punk/indie/dark wave.

Vi aspettiamo goderecci:
“Siamo destinati per sempre a stare in equilibrio sul confine dell’eternità senza il tuffo definitivo nell’abisso.”
(Edgar Allan Poe)

▸ Ripasso Piazza Aldrovandi 5/c, Bologna
Ingresso gratuito / no tessera


Untitled Zero ripasso Bologna

02.03 ▸ UNTITLED ZERO

Sabato 2 Marzo, dalle 18:30, il Ripasso è lieto di ospitare l’inaugurazione della mostra “Untitled Zero” a cura di Gaia Tricarico

▸ UNTITLED ZERO ▾

Untitled Zero è un progetto creato in collaborazione con l’amica di sempre. Una serie di scatti realizzati con una Zenza Bronica del 1975, nell’intimità degli spazi domestici.
L’idea è documentare la performance di live-painting di Marica e Celeste, in diverse séances, sulla tela, da sole o insieme. La fotografia diventa, quindi, il medium per trasferire il carattere tattile dei colori a tempera e la sequenza di azioni sulla tela pittorica.
Le immagini colgono sia la spontaneità dei gesti e delle relazioni tra le ragazze, sia la plasticità dei corpi che, sporcandosi di tempera, trovano nuove forme di espressione creative.

In mostra sono presenti le prove del lavoro. Oltre alle immagini anche le polaroid che testimoniano il processo creativo, le tele ricavate da antichi corredi femminili, i provini a contatto e infine un video che aiuterà a comprendere l’essenza del progetto.
Il risultato è un dialogo danzante tra donne in cui il gioco dei ruoli (fotografa/soggetto) è costantemente messo in discussione. Le due ragazze fotografate diventano talvolta fotografe e, dunque, non restano semplici mannequins osservate passivamente dall’obiettivo.

▸ ABOUT GAIA TRICARICO ▾

Classe ’88, nasce e vive in Puglia fino al 2007.
Studia dal 2011 a Parigi, conseguendo il diploma in Fashion and Studio Photography nella scuola Spéos International Photo School – Paris & London dove collabora con Ecole de Maquillage Professionnel Flavia Palmeira ed Ecole de mode Mod’Art International. Tornata in Italia nel 2014, dopo una lunga pausa, riprende in mano la macchina fotografica analogica, una medio formato. Di qui, si riappropria dell’amore per lo strumento e la fotografia in sé.
Espone nel 2018 a Livorno presso il Centro Donna del Comune di Livorno. Partecipa alla colletiva di Paratissima Art Fair 2019, in occasione di Arte Fiera 2019. Attualmente, la sua ricerca si concentra su ritratti femminili.